Home / Google Adwords / Google Similar Audiences – Cosa Sono e Come Funzionano?

Google Similar Audiences – Cosa Sono e Come Funzionano?

GOOGLE SIMILAR AUDIENCES- COSA SONO E COME FUNZIONANO.

google similar audiences cosa sono e come funzionano

Nel gestire qualunque tipo di attività commerciale è necessario e fondamentale sapersi rivolgere al giusto pubblico. Proporre i propri prodotti, il proprio sito oppure varie offerte ad un audience non interessato a quel tipo di servizio è un errore più comune di quel che si pensa. E’ un errore comune soprattutto per chi opera sul web e possiede siti web, e-commerce e blog.

Se utilizzate Google come motore di ricerca o avete qualche nozione di base dei servizi offerti da questo motore di ricerca, potreste aver sentito parlare di Google Similar Audiences, traducibile in italiano come segmenti di pubblico simili. In questo articolo cercheremo di descrivere questa funzione di Google e di dare informazioni base sul suo funzionamento.

Google è un motore di ricerca molto sviluppato e ormai con solide basi nel mondo del web; offre svariate estensioni, strumenti e opzioni per migliorare account e siti, sia a pagamento che non. Per chi non conosce l’ ampio panorama di possibilità offerte da Google, iniziare un’ attività online potrebbe essere complesso, ma grazie ai Google Similar Audiences le cose possono diventare più semplici.

Cosa Sono i Google Similar Audiences?

I Google Similar Audiences o segmenti di pubblico simili, sono una funzionalità offerta da Google basata sul targeting mirato su elenchi di remarketing. Grazie al remarketing è possibile ampliare il proprio bacino di utenti e raggiungere persone che hanno già visitato il tuo sito in passato, ottenendo così la possibilità di entrare in contatto con segmenti di pubblico Google già interessato al tuo prodotto o servizio.

In questo modo i Google Similar Audiences permettono di ampliare l’ afflusso di utenza sui siti, fornendo ampli profitti dovuti a una generica maggiore visibilità di siti e negozi online. Ovviamente la possibilità di sfruttare questa funzione Google non è disponibile per tutte le reti, ma è attivabile per la Rete Display e per gli audiences di YouTube, Gmail e Customer Match. Google offre comunque maggiori informazioni sul remarketing in apposite sezioni del centro di assistenza di AdWords.

Google Similar Audiences è infatti ovviamente collegata ad AdWords di Google. Questo servizio permette di aumentare il proprio bacino di utenza, nonché di raggiungere nuovi possibili clienti e di creare enormi flussi di traffico su siti e negozi online sfruttando la pubblicità e le migliori tecniche di advertising. Il tutto può essere gestito in privato, ma è disponibile anche un supporto tecnico online gratuito e spesso molto d’ aiuto.

Perché Scegliere i Google Similar Audiences?

Sfruttare l’ opzione di Google Similar Audiences è molto vantaggioso perché consente soprattutto di individuare utenti nel web che hanno interessi simili a quelli proposti dal proprio sito o negozio online. E’ possibile infatti aggiungere l’ opzione “segmenti di pubblico simili” per i propri annunci così da fare in modo che Google li indirizzi direttamente a persone che rientrato nella stessa cerchia di interessi.

Questo comporta un evidente vantaggio dato che i vostri annunci godranno di una notevole precedenza rispetto a quelli che invece non godono di questo posizionamento strategico. Google Similar Audiences sfrutta al meglio le liste di remarketing e si sta rivelando uno strumento fondamentale per sempre più attività di e-commerce, siti di informazione che convertono i flussi di traffico in profitto e altri simili.

Utilizzando queste liste insieme al remarketing, statisticamente tutti i siti che sfruttano al meglio queste funzionalità offerte da Google riescono a incrementare quasi del 50% sia le visite che le conversioni. Ciò significa ovviamente maggiore visibilità e maggiore profitto futuro, dato che gli utenti ricercati sono interessati a specifici prodotti.

Caratteristiche del servizio di Google Similar Audiences.

Come già detto, i Google Similar Audiences sono sfruttati dalla funzionalità di AdWords. E’ infatti questo strumento tecnico che si serve delle reti e dei segmenti di pubblico simile per analizzare approfonditamente le ricerche degli utenti e per individuare quelli con interessi simili a quelli selezionati. Per questo motivo si rivela fondamentale l’ uso di remarketing tag chiave e specifici nei propri annunci per facilitare l’ operato di AdWords.

Occorre tenere presente che per quanto precisa, la ricerca di AdWords consiste nell’ analisi approfondita di milioni di app, siti e pagine della Rete Display, per questo si affina via via che migliorano le liste e gli elenchi per il remarketing. Occorre però tenere presente che l’ elenco per il remarketing originale viene escluso dai Google Similar Audiences. Per questo motivo, se alcuni utenti individuati tramite la ricerca rientrano nelle caratteristiche della tua lista di remarketing saranno tolti dai segmenti di pubblico simili.

Inoltre è da tener presente che tutti gli strumenti utilizzati per trovare i Google Similar Audiences e permettere quindi ai tuoi annunci, siti e simili di raggiungere maggiori utenti, escludono a priori alcune categorie specifiche di ricerche. Si tratta nello specifico di tutte quelle attività per la navigazione relative a prodotti o siti legati a categorie protette, orientamenti sessuali, etnici o salute. Questo è dovuto ovviamente alle regole di policy di Google e ai limiti legati dovutamente imposti a questa tipologia di ricerche.

Altri Vantaggi Offerte dai Google Similar Audiences.

L’ utilizzo dei segmenti di pubblico simili porta moltissimi vantaggi. Tra questi, oltre a quello già indicato del poter ottenere maggiori utenti e visualizzazioni mirate, vi è la possibilità di evitare la totale esclusione di precedenti liste di utenti. In questo modo ci si limita all’ esclusione solamente di chi rientra nella lista di remarketing principale.

In più è anche possibile riuscire a sapere gli altri siti, in aggregato, che essi visitano per sapere, oltre a chi ha già fatto acquisti o visualizzazioni sul proprio sito, anche quali altri interessi hanno per quanto riguarda altre piattaforme simili alla propria. In questo modo sarà possibile analizzare non solamente gli acquisti già avvenuti, ma anche quelli simili, moltiplicando la funzionalità dei Google Similar Audiences.

Occore anche ricordare che le liste relative alle preferenze degli utenti che utilizzano il motore di ricerca di Google sono continuamente aggiornate per seguire le tendenze di ricerca e quali sono i siti più visualizzati in base ai gusti. In meno di due mesi, grazie a queste tecniche, i segmenti di pubblico simili possono aumentare i click di un sito dell’ 11% se non oltre.

contattaci

Iscriviti Gratis Alla Newsletter!

Ti interessa questo argomento? Iscrivendoti GRATIS alla nostra Newsletter, riceverai tutti gli ultimi aggiornamenti, guide riservate, offerte, promozioni e sconti.

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Riguardo a Serena

Studiosa incallita di tutto ciò che riguarda la SEO, il Web Marketing e il Social Media Marketing. Articolista e collaboratrice presso AdCrescendo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi